CONTRATTI DI LOCAZIONE

Il CAF Italia, Centro di raccolta autorizzato n. 936, offre al cittadino consulenza sulle varie tipologie di contratti di locazione.

Provvede alla redazione e registrazione di nuovi contratti, rinnovo e risoluzione di contratti di locazione esistenti, calcolo dell’adeguamento ISTAT annuale.

 Il contratto di locazione è un contratto con cui il locatore si impegna a concedere al locatario il godimento di un bene immobile per un periodo di tempo, in cambio di un corrispettivo compenso, il canone di locazione.

Tutti i contratti di locazione e affitto di beni immobili, con durata superiore a trenta giorni, devono essere obbligatoriamente registrati, qualunque sia l’ammontare del canone pattuito.

La registrazione va effettuata entro trenta giorni dalla data di stipula del contratto e dopo aver versato l’imposta di registro.

L'imposta di registro va pagata pagata utilizzando il modulo F23, ma in caso di registrazione telematica può essere pagata contestualmente con la registrazione stessa.

Con la registrazione del contratto di locazione vanno comunicati obbligatoriamente i dati catastali completi dell’immobile.

Il contratto di locazione può essere registrato in due modi:

  • modalità telematica: consente il contestuale pagamento on line delle imposte e di eventuali interessi e sanzioni;

  • modalità cartacea: occorre recarsi presso l’ufficio dell’Agenzia delle Entrate, dopo avere effettuato il pagamento dell’imposta di registro presso uno sportello bancario o postale tramite il modulo F23.

 

Documenti necessari per contratti di locazione

  • documento di identità (locatore e locatario)

  • codice fiscale (locatore e locatario)

  • permesso di soggiorno (se extracomunitario)

  • visura catastale dell'immobile

  • dati tecnici dell'immobile (mq., piano, anno di costruzione)

 

Additional information